Padre Pio ogni giorno recitava questa preghiera al suo Angelo custode:

«O Santo Angelo custode, abbi cura dell’anima mia e del mio corpo.

Illumina la mia mente perché conosca meglio il Signore e lo ami con tutto il cuore. Assistimi nelle mie preghiere perché non ceda alle distrazioni ma vi ponga la più grande attenzione.

Aiutami con i tuoi consigli perché veda il bene e lo compia con generosità.

Difendimi dalle insidie del nemico infernale e sostienimi nelle tentazioni perché riesca sempre vincitore.

Supplisci alla mia freddezza nel culto del Signore, non cessare di attendere alla mia custodia finché non mi abbia portato in Paradiso dove insieme loderemo Dio per tutta l’eternità».